Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito ai nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che hai fornito loro o che hanno raccolto in base al tuo utilizzo dei loro servizi. 

Avvisi

Avviso Esplorativo Informale per la ricerca di un operatore idoneo all'affidamento ex art. 1, comma 2, lettera b), legge n. 120 del 2021, come sostituito dall'art. 51 legge n. 108 del 2021

Tutti gli atti

Il Co.R.A.P. con il presente avviso intende espletare una ricerca di un operatore idoneo all’affidamento ex art. 1, comma 2, lettera b), legge n. 120 del 2021, come sostituito dall'art. 51 legge n. 108 del 2021. Oggetto dell'affidamento è il progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’intervento finalizzato all’affidamento della concessione di costruzione e gestione in PPP, mediante finanza di progetto di iniziativa pubblica ex art. 183, commi da 1 a 13 del Codice dei contratti, relativo agli impianti di depurazione e trattamento acque, pozzi ed acquedotti potabili ed industriali, fognature acque bianche e nere nell’ambito degli agglomerati industriali di Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Campo Calabro, Gioia Tauro, Rosarno, San Ferdinando, di competenza del Co.R.A.P.

I requisiti e le modalità di partecipazione alla manifestazione di interesse sono visionabili nei documenti allegati.

Il termine ultimo per la ricezione delle candidature è fissato per le ore 12:00 del giorno 30/03/2023 unicamente via PEC all'indirizzo protocollo@pec.corap.it.

Responsabile del procedimento: Geom. Gianluca Adamo - g.adamo@corap.it

 

Categoria
Avvisi
Data documento
08 Marzo 2023
Numero albo pretorio
5
Numero documento
2
Inizio pubblicazione
08 Marzo 2023
Fine pubblicazione
31 Marzo 2023

Allegati

Nome allegato Dimensioni
Avviso affidamento PFTE-signed-signed.pdf 584 KB
Allegato Modello DGUE.docx 88.37 KB
Allegato Schema corrispettivi PFTE.pdf 206.16 KB

News

Fondo CRESCI AL SUD

Il Fondo Cresci al Sud, gestito da Invitalia, acquisisce partecipazioni prevalentemente di minoranze nel capitale di rischio delle PMI aventi sede legale ed operativa nelle 8 regioni del Mezzogiorno: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Sardegna e Sicilia. Gli obiettivi principali del fondo riguardano principalmente il sostegno dimensionale l’accrescimento delle competenze degli imprenditori in termini di governance, finanza straordinaria, contribuendo alla trasformazione più opportuna e utile del percorso di crescita dell’impresa. I requisiti per la candidatura al fondo riguardano il numero dei dipendenti inferiori a 250, il fatturato non superiore a 50 milioni di euro e il valore della produzione non inferiore a 10 milioni di euro oltre la virtuosità dell’impresa in termini economico finanziari e di posizionamento di mercato. Sono escluse le imprese che siano in stato di crisi o che attraversino procedure concorsuali.

Per maggiori approfondimenti clicca QUI

 

Pubblicato il bando HARD TO ABATE, l’incentivo per la decarbonizzazione dei processi produttivi dei settori altamente inquinanti.

Nuovo incentivo lanciato dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica. Il progetto ”Hard To Abate” sostiene progetti di investimento e di ricerca industriale per la decarbonizzazione dei processi industriali attraverso l’uso di idrogeno a basse emissioni di carbonio. Possono beneficiare dell’incentivo le grandi imprese, gli enti di ricerca e le piccole e medie imprese anche in forma associata che operano nei settori inquinanti difficili da riconvertire come il cemento, le cartiere e l’industria del vetro. La dotazione ammonta ad un miliardo di euro a valere sul PNRR. Il finanziamento concesso nella forma di contributo a fondo perduto viene erogato a progetti che prevedono un minimo di spese ammissibili non inferiori a 500.000 euro. Le domande possono essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma dedicata entro le ore 10:00 del 30 giugno 2023.

Per maggiori informazioni clicca QUI

 

Regione Calabria: Avviso pubblico “Energia rinnovabile microimprese”

L'Avviso finanzia interventi mirati all’utilizzo delle fonti rinnovabili per la produzione di energia destinata ad “autoconsumo” delle unità operative in cui si svolge l’attività produttiva, quale misura di contrasto all’aumento dei costi dell’energia derivanti dalla crisi internazionale in corso.
Possono partecipare le microimprese di tutti i settori.
Sono finanziabili proposte minime di 5 mila e massime di 25 mila, mirate all’installazione di impianti fotovoltaici aziendali.
Gli aiuti sono concessi nella forma di contributo in conto capitale nella misura massima dell'80% della spesa ritenuta ammissibile.
Le domande devono essere inviate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica di Fincalabra a partire dalle ore 10.00 del giorno 6 febbraio 2023 e fino alle ore 18 del 3 marzo.

Per ulteriori informazioni clicca QUI.

 

Ministero delle Imprese e del Made in Italy - Accordi per l'innovazione il 31 gennaio apre il secondo sportello

Al via dalle ore 10:00 del giorno 31 gennaio 2023 la presentazione delle domande di agevolazione per progetti riguardanti attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale d'importo superiore a 5 milioni di euro.
Possono accedere le imprese di tutte le dimensioni che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi e di ricerca in forma singola o congiunta.
I progetti finanziati dal fondo messo a disposizione dalla Regione dovranno insistere esclusivamente sul territorio regionale.
La procedura di compilazione della domanda e i relativi approfondimenti sono disponibili cliccando QUI

 

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA SELEZIONE DI PROPOSTE PROGETTUALI VOLTE ALLA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PRODUZIONE DI IDROGENO RINNOVABILE IN AREE INDUSTRIALI DISMESSE

Sono 24,5 M€ le risorse messe a disposizione dalla Regione Calabria, per il tramite degli investimenti previsti dal PNRR, finalizzate alla realizzazione di siti di produzione di idrogeno da realizzarsi nelle aree industriali dismesse.
Possono partecipare all’Avviso pubblicato dalla Regione le imprese di tutte le dimensioni in possesso dei requisiti di cui al bando. Le proposte progettuali devono essere presentate entro le ore 24 del 10 febbraio 2023.

Per ulteriori approfondimenti digita QUI

 

Amministrazione Trasparente 

Regione Calabria

Bollettino Ufficiale Regione Calabria

URP Regione Calabria

Ministero dello Sviluppo Economico

Ansa Calabria

Federazione Italiana Consorzi Enti Industrializzazione

CalabriaEuropa.jpg

PartnersCORAP.jpg

Cerca

Feed non trovato

CORAP - Consorzio Regionale per lo Sviluppo delle Attività Produttive in liquidazione coatta amministrativa

Regione Calabria - DGR n. 478 del 12/11/2021 – DPGR n. 26 del 15/03/2023 - DPGR 115/2016 - LR 24/2013 - LR 38/2001 

C.F. 82006160798 - P.Iva 00468360797 - REA CZ – 172313

ContattaciPrivacy |  Note Legali